Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

L’ho visto talmente tante volte nello scaffale del supermercato che appena è andato in offerta l’ho comprato per togliermi lo sfizio di leggerlo, pur non convincendomi molto. Ma essendo di uno scrittore svedese, mi incuriosiva. Ho fatto bene a comprarlo. Inusuale e divertente, mi piace il punto di vista con cui tratta gli avvenimenti storici e le personalità dei “grandi” descritti. Da leggere. 🙂

Annunci

Asa Larsson

Mi piacciono i gialli svedesi e ho letto per caso il quarto della serie “Finchè sarà passata la tua ira” decidendo subito di prendere gli altri tre. Il mio preferito è senza dubbio “Sentiero Nero” per la complessità della storia e per i sentimenti coinvolti in maniera esponenziale. Stupendo. 🙂